Ultima modifica: 19 Dicembre 2018

Iscrizioni

 

 

 

Iscrizioni a scuola dal 7 gennaio al 31 gennaio 2019

Pubblicata la circolare sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca è disponibile la circolare sulle iscrizioni per l’anno scolastico 2019/2020.

Le iscrizioni alle classi prime della Scuola Primaria e della Secondaria di I grado, potranno essere effettuate dalle ore 8.00 del 7 gennaio 2019 alle ore 20.00 del 31 gennaio 2019 utilizzando la procedura on line. Già a partire dalle 9.00 del 27 dicembre 2018 si potrà accedere alla fase di registrazione sul portale www.iscrizioni.istruzione.it. Chi ha un’identità digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) potrà accedere con le credenziali del gestore che ha rilasciato l’identità.

Scuola dell’Infanzia 

La domanda di iscrizione è cartacea e va presentata alla scuola prescelta presso la segreteria dell’Istituto. Possono essere iscritti alle scuole dell’infanzia i bambini che compiono il terzo anno di età entro il 31 dicembre 2019, che hanno la precedenza rispetto ai bambini che compiono il terzo anno di età entro il 30 aprile 2020. Non è consentita, anche in presenza di disponibilità di posti, l’iscrizione alla scuola dell’infanzia di bambini che compiono i tre anni di età successivamente al 30 aprile 2020. Le domande possono essere presentate dal 7 gennaio 2019 al 31 gennaio 2019.

Scuola Primaria

Le iscrizioni si effettuano attraverso il sistema “iscrizioni on line”. I genitori possono iscrivere alla prima classe della Scuola Primaria i bambini che compiono sei anni di età entro il 31 dicembre 2019; si possono iscrivere anche i bambini che compiono sei anni dopo il 31 dicembre 2019 e comunque entro il 30 aprile 2020. Non è consentita, anche in presenza di disponibilità di posti, l’iscrizione alla prima classe della primaria di bambini che compiono i sei anni successivamente al 30 aprile 2020. I genitori, al momento della compilazione delle domande di iscrizione on line, possono indicare, in subordine rispetto alla scuola che costituisce la loro prima scelta, fino a un massimo di altre due scuole di proprio gradimento. Presentazione Scuole Primarie

Secondaria di I grado

Le iscrizioni si effettuano attraverso il sistema “iscrizioni on line”. I genitori esprimono le proprie opzioni rispetto alle possibili articolazioni dell’orario settimanale.

La circolare contiene informazioni dettagliate, per tutti gli ordini di scuola, anche sulle iscrizioni di alunni con disabilità, con disturbi specifici di apprendimento e con cittadinanza non italiana. Con riferimento a questi ultimi, in particolare, si ricorda che anche per quelli sprovvisti di codice fiscale è consentito effettuare la domanda di iscrizione on line. Una funzione di sistema, infatti, consente la creazione di un cosiddetto “codice provvisorio” che, appena possibile, l’istituzione scolastica sostituisce con il codice fiscale definitivo.

MODULO 30 ORE con 2^LINGUA COMUNITARIA A SCELTA (Francese, Tedesco e Spagnolo)
·Formula Base: da Lunedì a Sabato, ore 7.45 – 12.45.
·Formula “Settimana Corta”: da Lunedì al Venerdì ore 7.45 – 13.45 senza mensa, con due intervalli. Sabato senza lezioni.
L’opzione “settimana corta” sarà attivata esclusivamente se vi sarà un adeguato numero di iscritti e con seconda lingua comunitaria scelta dalla maggioranza tra spagnolo, francese o tedesco.

MODULO 33 ORE: INDIRIZZO MUSICALE CON 2^ LINGUA COMUNITARIA TEDESCO; a numero chiuso tramite prova attitudinale a febbraio.
·Di norma 2 rientri pomeridiani di 1 ora ciascuno per lezioni individuali o in piccolo gruppo
·Corso di pianoforte
·Corso di chitarra
·Corso di clarinetto
·Corso di flauto traverso
·Lezioni di teoria e solfeggio
·Musica d’insieme

I PUNTI DI FORZA DELL’ISTITUTO

  • Progetti a carattere educativo: educazione stradale, educazione alla legalità, educazione alla salute, educazione ambientale, diritti dell’infanzia.
    ·Progetti a carattere linguistico: lettura pensata, partecipazione a spettacoli teatrali, contatti e scambi con scuole straniere (E-twinning), esami di certificazione in lingua inglese (Trinity), Teatro in lingua, Lezioni con docenti madrelingua (inglese), progetto Educhange.
    ·Progetti di carattere musicale: lezioni concerto, partecipazione all’Opera (classi 3^); per la sezione musicale: saggi e partecipazione a concorsi e alla manifestazione “Incontriamoci tra le Note”.
    ·Progetti di Orientamento: accoglienza alunni della scuola primaria, orientamento alla scuola secondaria di II grado.
    ·Progetti a carattere sportivo: partecipazione ai Giochi Sportivi Studenteschi, Giornata dello Sport (atletica per le classi 2^ e 3^), Più Sport a Scuola (attività sportive pomeridiane).
    ·Progetti a carattere scientifico: rally matematico (gara tra le classi), partecipazione facoltativa individuale ai Giochi Matematici dell’ Università Bocconi di Milano, visita al Planetario (classi 3^), uscite a carattere ambientale.
    ·Attenzione alle problematiche riguardanti disabilità, disturbi specifici di apprendimento, bisogni educativi speciali, alunni stranieri.

LA SCUOLA È DOTATA DEI SEGUENTI LABORATORI:

  • 1 laboratorio di Informatica con collegamento internet.
    · Aule fornite di Lavagna Interattiva Multimediale (LIM)
    ·1 laboratorio di Scienze attrezzato
    ·1 Laboratorio di Musica
    ·1 laboratorio di Tecnologia

LA SCUOLA È, INOLTRE FORNITA DI:

  • 2 palestre attrezzate
    ·1 campo esterno per la pallacanestro e/o la pallavolo
    ·1 Biblioteca ove sono presenti testi di studio e libri classici e moderni della letteratura italiana e straniera, con particolare riguardo all’editoria per ragazzi.
    ·1 Aula Magna con videoproiettore e collegamento internet
    ·Spazi attrezzati per alunni disabili.
    N.B.: la formazione delle classi, la scelta della seconda lingua comunitaria e l’organizzazione oraria sono subordinate al numero degli alunni iscritti, alla dotazione organica assegnata e alle scelte espresse dai genitori.

> Istituto Comprensivo 1 Belluno (Delibera n. 2 del C. I. dell’08/01/2014) regolamento iscrizioni <

CRITERI DI ACCOGLIENZA DELLE ISCRIZIONI PER GLI ALUNNI DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA

I criteri per la formazione delle sezioni sono:

– distribuzione equa del numero di alunni per sezione (salvo i casi di sezioni con inserimento di alunni diversamente abili),

– distribuzione equa delle tre fasce di età,

– distribuzione equa in base al sesso,

– distribuzione equa del numero degli alunni stranieri,

– distribuzione equa degli alunni anticipatari,

– inserimento di fratelli e/o cugini in sezioni diverse.

N.B. E’possibile esprimere preferenza non vincolante di scelta di sezione.

N.B. I bambini anticipatari frequentano fino alle ore 13.30 fino al compimento del 3° anno di età. – 7 –

  1. bis Criteri generali per la formazione delle liste d’attesa per la Scuola dell’Infanzia

Nel caso in cui sia necessario formare la lista d’attesa per l’ammissione alla frequenza nelle Scuole dell’Infanzia, si utilizzeranno in ordine di priorità i seguenti criteri:

1) residenza nel bacino di utenza del Comune o dei comuni consorziati cui la scuola fa riferimento;

2) età: vengono ammessi con priorità bambini che nell’anno scolastico successivo siano obbligati alla frequenza della scuola primaria;

3) fratelli o sorelle frequentanti la medesima scuola nell’anno di iscrizione;

Nella previsione di richieste di iscrizione in eccedenza, si terranno in considerazione i seguenti criteri di precedenza nell’ammissione:

Residenza

Residenza nel bacino di utenza del plesso: punti 3

Residenza in altre zone del Comune di Belluno: punti 2

Residenza in altro Comune ma con attività lavorativa o parenti a Belluno: punti 1

Età anagrafica

Bambini che compiono 5 anni entro il 31 dicembre: punti 2

Bambini che compiono 5 anni dopo il 31 dicembre ed entro il 30 aprile: punti 0

Frequenza pregressa

Ha frequentato la scuola dell’Infanzia nello stesso istituto comprensivo: punti 2

Ha frequentato la scuola dell’Infanzia in un altro istituto: punti 1

Non ha frequentato la scuola dell’Infanzia: punti 0

Famiglia

Fratelli/sorelle che frequentano nello stesso plesso: punti 2

Fratelli/sorelle che frequentano in altro plesso ma nello stesso istituto comprensivo: punti 1

A parità di punteggio la precedenza sarà data al bambino con entrambi i genitori che lavorano.

CRITERI DI ACCOGLIENZA DELLE ISCRIZIONI PER GLI ALUNNI DELLA SCUOLA PRIMARIA

  1. a) In caso di richieste di iscrizioni eccedenti la disponibilità di posti verrà data la precedenza

assoluta agli alunni residenti/domiciliati nel Comune di Belluno rispetto a quelli residenti in

comuni limitrofi, stilando una graduatoria sulla base dei seguenti criteri:

a 1 Alunni con situazioni di disabilità documentate punti 15

a 2 Alunni con unico genitore (nubile, celibe, vedovo/a, separato/a, divorziato/a) punti 10

a 3 Alunni con fratelli frequentanti la stessa scuola punti 10

a 4 Alunni con fratelli frequentanti altra scuola dell’Istituto punti 5

a 5 Alunni con almeno uno dei genitori o fratelli conviventi disabili punti 4

  1. b) per gli alunni non residenti/domiciliati nel Comune di Belluno verrà stilata un’ulteriore e

distinta graduatoria sulla base dei seguenti criteri:

b1 Alunni con almeno uno dei genitori che lavora nel Comune di Belluno punti 20

b2 Alunni con situazioni di disabilità documentate punti 15

b3 Alunni con unico genitore (nubile, celibe, vedovo/a, separato/a, divorziato/a) punti 10

b4 Alunni con fratelli frequentanti la stessa scuola punti 10

b5 Alunni con fratelli frequentanti altra scuola dell’istituto punti 5

b6 Alunni con almeno uno dei genitori o fratelli conviventi disabili punti 4

b7 Alunni con almeno un fratello frequentante una scuola di un altro istituto del comune di Belluno punti 5

Norme comuni

A parità di punteggio la precedenza sarà determinata con criteri di casualità attraverso sorteggio da

effettuare in presenza dei rappresentanti dei genitori. Le situazioni che danno diritto al punteggio devono

sussistere all’atto dell’iscrizione (e comunque non oltre il 30 giugno dell’anno di riferimento) e devono essere

autocertificate dal genitore richiedente.

La raccolta dei dati e’ finalizzata esclusivamente alla accettazione della domanda e alla attribuzione di

eventuali punteggio precedenze nella formulazione di graduatorie o liste di attesa

CRITERI DI ACCOGLIENZA DELLE ISCRIZIONI PER GLI ALUNNI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

  1. a) In caso di richieste di iscrizioni eccedenti la disponibilità di posti verrà data la precedenza

assoluta agli alunni residenti/domiciliati nel Comune di Belluno rispetto a quelli residenti in

comuni limitrofi, stilando una graduatoria sulla base dei seguenti criteri:

a 1 Alunni con situazioni di disabilità documentate punti 15

a 2 Alunni con unico genitore (nubile, celibe, vedovo/a, separato/a, divorziato/a) punti 10

a 3 Alunni con fratelli frequentanti la stessa scuola punti 10

a 4 Alunni con fratelli frequentanti altra scuola dell’Istituto punti 5

a 5 Alunni con almeno uno dei genitori o fratelli conviventi disabili punti 4

  1. b) per gli alunni non residenti/domiciliati nel Comune di Belluno verrà stilata un’ulteriore e

distinta graduatoria sulla base dei seguenti criteri:

b1 Alunni con almeno uno dei genitori che lavora nel Comune di Belluno punti 20

b2 Alunni con situazioni di disabilità documentate punti 15

b3 Alunni con unico genitore (nubile, celibe, vedovo/a, separato/a, divorziato/a) punti 10

b4 Alunni con fratelli frequentanti la stessa scuola punti 10

b5 Alunni con fratelli frequentanti altra scuola dell’istituto punti 5

b6 Alunni con almeno uno dei genitori o fratelli conviventi disabili punti 4

b7 Alunni con almeno un fratello frequentante una scuola di un altro istit. del com. di Belluno punti 5

Norme comuni

A parità di punteggio la precedenza sarà determinata con criteri di casualità attraverso sorteggio da

effettuare in presenza dei rappresentanti dei genitori. Le situazioni che danno diritto al punteggio devono

sussistere all’atto dell’iscrizione (e comunque non oltre il 30 giugno dell’anno di riferimento) e devono essere

autocertificate dal genitore richiedente.

La raccolta dei dati e’ finalizzata esclusivamente alla accettazione della domanda e alla attribuzione di

eventuali punteggio precedenze nella formulazione di graduatorie o liste di attesa.

Criteri accoglimento alunni sezione settimana corta:

Il Consiglio d’Istituto, delibera all’unanimità di approvare i seguenti criteri di accoglimento delle domanda di iscrizione degli alunni alla sezione a settimana corta della Scuola Secondaria di Primo Grado:

“la sezione a settimana corta di cui alla delibera n. 6 della seduta del 16 dicembre 2016 avrà come seconda lingua comunitaria quella scelta dalla maggioranza delle famiglie tra le opzioni spagnolo, francese e tedesco. In caso di parità di scelta in relazione a tali seconde lingue comunitarie si procederà con il sorteggio.

Qualora il numero delle domanda per la sezione a settimana corta eccedesse i posti disponibili, i posti disponibili saranno assegnati seguendo i criteri di accoglimento delle domande di iscrizione fissati nel Regolamento di Istituto per la formazione delle classi prime della scuola Secondaria di Primo Grado.

Qualora non si raggiungesse un numero adeguato di alunni, la sezione a settimana corta non verrà attivata e gli alunni confluiranno nelle classi a tempo normale secondo i succitati criteri”.